I vantaggi di investire per gradi con un Piano di Accumulo di Capitale (PAC) - Conoscere la Finanza
Maggio 4, 2021

I vantaggi di investire per gradi con un Piano di Accumulo di Capitale (PAC)

Il piano di accumulo è un particolare tipo di finanziamento finalizzato alla sottoscrizione di strumenti orientati al risparmio. Si concretizza in una scelta tra strumenti finanziari differenti che, come ben sappiamo, possono produrre guadagni anche in periodi di forte volatilità sui mercati.

Investire con il PAC (Piano di Accumulo del Capitale) significa ridurre il rischio di perdite di denaro e non sbagliare alcun passaggio ma, ovviamente, è importante tenere conto di alcune azioni fondamentali.

Prima di passare a comprendere come relazionarsi con i PAC e non sbagliare nulla è bene partire dall’origine.

PAC: cos’è un Piano di Accumulo del Capitale

Un piano di accumulo di capitale è un mezzo finanziario su cui il risparmiatore investe. Consiste in una sorta di “fondo” dove vengono versate, periodicamente, somme di capitale scaglionate o intere. In questo caso l’investitore aggiunge in maniera costante e regolare, una somma di denaro utile per acquistare prodotti disponibili sui mercati finanziari. Lo scopo è quello di veder accrescere, in modo regolare, il capitale. È un investimento a basso rischio.

Ma quali sono gli step da seguire per non sbagliare? Vediamoli insieme.

PAC: investire per gradi con una valutazione oculata

Per poter entrare nel mercato con i PAC è bene valutare ogni singolo passo e compierli con cognizione di causa, dilazionando l’ingresso, quindi, ridurre il rischio. Ecco perché ci si affida alla strategia del dollar cost averaging.

Per poter guadagnare è bene, prima di tutto, convincersi che va investita solo una piccola somma ogni mese. In questo modo è possibile liminare gli effetti legati alle fluttuazioni del mercato finanziario. Ciò porterà, nel lungo periodo, ad ottenere un rendimento ottimale quando i listini sembrano andare in affanno.

Investire per gradi significa anche ridurre il rischio di trovarsi nel mercato in un momento di bassi guadagni, aumentare la probabilità di redditività in un periodo medio lungo. Il PAC è utile per mantenere uno stato di flessibilità in altri momenti, quindi, serve per accumulare il capitale con una sorta di disciplina nel risparmio.

Il PAC è importante quando si parla di investimenti da effettuare nel lungo periodo ma, attenzione, l’oculatezza è un dettaglio da non sottovalutare in alcun modo.

Autore: Andrea Mornati

Andrea Mornati